Prima di tutto prepariamo la pelle: la pulizia deve essere accuratissima, meglio se completata da un’esfoliazione. Si può fare a casa, da sole, oppure dall’estetista. Si applica il detergente con movimenti circolari e poi lo si elimina con una salviettina. Ole Henriksen, make up artist che lavora anche a Hollywood, suggerisce poi di stendere una maschera rassodante per un effetto lifting immediato e che durerà tutta la notte. Durante la posa, potrete sdraiarvi magari con degli impacchi liftanti sugli occhi. Eliminata la maschera e asciugato bene il viso spruzzate un tonico leggermente alcolico e astringente, quindi massaggiate per 3-4 minuti qualche goccia di olio concentrato per il viso, con movimenti decisi dal basso verso l’alto: serve a stimolare la circolazione e a ravvivare il colorito spento dell’inverno.

A questo punto stendete il fondotinta. La base del trucco va poi fissata per bene, per garantire che duri tutta la notte. Patti Bubroff, make up artist dei Golden Globe, usa la cipria, spolverizzandola con il pennello dal centro del viso verso il collo, le orecchie e l’attaccatura dei capelli. La applica con un pennello piatto e quadrato attorno al naso, sotto gli occhi e nei punti dove ci sono delle imperfezioni. Nella zona T si può applicare con la spugnetta, per evitare che diventi lucida con il passare delle ore. Una valida alternativa, per far durare a lungo la base, può essere usare un siero lisciante, seguito da una base funzionale al colore della pelle. Prima uniformate il contorno occhi e le labbra con il correttore. La Roche-Posay propone Unifiance, la gamma di fondotinta appositamente formulata per rispettare la natura delle pelli più sensibili, offrendo come risultato un maquillage impercettibile e raffinato. Per un colore zero difetti dal comfort estremo, La Roche-Posay ha creato Crème Satin, un fondotinta modulabile e ultra-idratante. La sua texture facile da stendere garantisce un’idratazione 24h grazie all’azione dell’acido ialuronico. Uniforma l’incarnato senza marcare grazie ai suoi pigmenti minerali purificati.

Sulla bocca è indispensabile una base creata dalla matita, in tono con il rossetto per il contorno e neutra per l’interno delle labbra, seguita dalla stesura del rossetto opaco. Per una maggiore durata del rossetto Vincent Longo stende con pennellino una punta di vaselina al centro delle labbra, toglie l’eccesso e quindi applica il rossetto. Oppure, si può tamponare le labbra con la cipria. Il gloss è l’ultimo passaggio e va riapplicato più volte durante la serata. Lanciato a marzo 2010, il gloss Euphoric Shine di Deborah vanta una formula innovativa che regala un’immediata sensazione di benessere: a base di Euphoril Ω 3, un complesso di attivi vegetali, che stimola il rilascio della dopamina, la molecola della felicità e di estratto di papavero blu, ricco di Vitamina E e Omega 6, 9, dalle proprietà idratanti e nutrienti. Da oggi alle sue straordinarie performances, aggiunge la tenuta estrema che garantisce labbra impeccabili fino a sei ore. Nasce, così, Euphoric Shine 24 Ore: arricchito con Lasting Shine DH Complex, veste le labbra con un film flessibile e luminoso, in grado di fissare i pigmenti sulle labbra e di aumentare quindi la tenuta del gloss. Per dare equilibrio a un maquillage sofisticato caratterizzato da “Smoky Eyes”, la regola d’oro è truccare le labbra con toni più tenui. La Roche-Posay ha così creato la Collezione Nude per la sua gamma di rossetti Novalip Rouge Satin: 3 nuance luminose per esaltare la bellezza naturale delle labbra.

Prima di iniziare a truccare gli occhi è importante creare dei punti luce con uno stick o una polvere illuminante, sotto le sopracciglia, sugli zigomi e alla radice del naso. Nick Barose, make up artist di Lindsay Lohan suggerisce di sottolineare il bordo ciliare esterno superiore con una matita nera e di sfumarla con un pennello a punta su tutta la radice delle ciglia, prima di passare all’ombretto in polvere nero, lucido e brillante da sfumare su tutta la palpebra fino all’angolo più esterno dell’occhio e nella parte inferiore per creare un effetto smoky, mai opaco. Se non amate il nero potete usare il blu oltremare. Poi con un ombretto in crema color vaniglia, sempre un po’ opalescente, sfumate con le dita la zona sotto le sopracciglia e l’interno dell’occhio. Poi, prima di applicare il mascara usate il piegaciglia.

Con la collezione di ombretti “Polvere d’argento”, La Roche-Posay dona agli occhi una sfumatura antracite dagli accenti metallici. Come il riflesso di un cielo di mezzanotte, il grigio e il blu acciaio sono costellati di delicate perle color argento per uno sguardo intenso, irresistibile, ipnotico.

Se avete un abito scollato, controllate che decolletè, braccia e schiena siano dello stesso colore del viso. Per esempio potete tamponare con una spugnetta un po’ di polvere dorata su queste zone, oppure un fard se volete un look da abbronzatura leggera. Usate il correttore per eventuali brufoletti o imperfezioni.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTisana per mestruazioni assenti, irregolari, in ritardo
Prossimo articoloLe proprietà salutistiche dell’olio essenziale di menta piperita
Alto Adige Benessere è la divisione eCommerce della Farmacia Aquila Nera di Bolzano, la farmacia di fiducia per chiunque abbia bisogno del consiglio e del supporto del farmacista; da sempre lavoriamo con impegno e dedizione per offrire prodotti fra i migliori marchi in commercio e per garantire la salute e il benessere del cliente, assicurando un ottimo rapporto qualità/prezzo. Il nostro team di assistenza al cliente è composto da soli farmacisti, qualificati e competenti, disponibili via email e telefonicamente durante tutto l’orario di apertura della farmacia. Scoprite nel nostro blog tutti i consigli dei nostri farmacisti; troverete una soluzione a tante patologie e problematiche.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome